Seleziona una pagina

Costruzione del tempio di Roma

Nel mese di ottobre 2008, durante la Conferenza Generale della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, il presidente Thomas S. Monson ha annunciato che la Chiesa avrebbe dato inizio alla costruzione di un tempio a Roma, in Italia.

Nel 2010, il presidente Monson ha partecipato alla cerimonia di inaugurazione per l’inizio della costruzione del tempio, durante la quale è stata comunicata una data di completamento, stimata tra la metà e la fine del 2014. Con l’inizio del nuovo anno, i Santi degli Ultimi Giorni in Italia hanno cominciato a chiedersi come mai il tempio non fosse stato ancora completato.

Il 25 Gennaio 2015, i mormoni italiani si sono uniti in digiuno, affinché i lavori per la costruzione del Tempio di Roma, fossero sollecitati e il sacro tempio completato.

Ancora non è chiaro quale sia stato il motivo per il quale la costruzione del tempio sia rallentata, ma la Chiesa ha rilasciato una dichiarazione, spiegando che il ritardo è dovuto a “difficoltà che non riguardano il progetto”.

Nella dichiarazione la chiesa, ha inoltre espresso gratitudine verso i Santi degli Ultimi Giorni in Italia, affermando:

“Siamo grati che i nostri membri abbiano accresciuto la loro fede e le loro preghiere e cercato aiuto dal cielo, per vedere questo importante progetto arrivare al suo completamento”.

Recentemente, la Chiesa ha assicurato che i problemi riscontrati sono stati risolti e che la costruzione continuerà di nuovo a pieno ritmo, ma nessuna data ufficiale di completamento è stata finora rilasciata.

Risorse aggiuntive:

Se volete saperne di più, sui mormoni, cliccate qui.

Copyright © 2018 Tempio Mormone di Roma. Tutti i diritti sono riservati.
Questo sito web non è in possesso o affiliato alla Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni (a volte denominata Chiesa Mormone). Le opinioni qui espresse non rappresentano necessariamente la posizione della chiesa. Le opinioni espresse dai singoli utenti individuali sono responsabilità degli utenti stessi e non rappresentano necessariamente la posizione della Chiesa. Per poter visitare i siti ufficiali della Chiesa, si prega di visitare LDS.org o Mormon.org.